Alviero Martini

“Chi sogna di giorno conosce molte più cose di chi sogna soltanto la notte”. Questo è l’aforisma di Edgar Allan Poe, che meglio rappresenta la filosofia dello stilista Alviero Martini, visionario, creatore, ideatore, e stilista. ALV by Alviero Martini è il suo nuovo percorso creativo, che sta per Andare Lontano Viaggiando, essendosi nel tempo guadagnato l’appellativo di “Stilista viaggiatore”. Il viaggio è il tema delle sue creazione, che Alviero esprime con una texture raffigurante tutti i timbri dei suoi passaporti conquistati in oltre 90 paesi nel mondo, naturalmente denominata “PASSPORT”.

Amare la Vita

ALV sta per Andare Lontano viaggiando, ma anche per Amare la Vita, per le varie attività sociali che lo stilista svolge. Alviero Martini nasce a Cuneo, dove compie gli studi artistici, frequentando contemporaneamente una sartoria, ed esporta l’arte del vetrinista , l’allestimento di vetrine, e stand fieristici, shoow room e qualunque cosa necessiti di “immagine”.

Stilista Viaggiatore

Sin da piccolo alla domanda “cosa farai da grande?”, rispondeva elencando tutte le arti, tranne quella volta che rispose ad una zia petulante “NON LO SO, MA SO CHE FARO’ QUALCOSA DI UNICO CHE NON HA MAI FATTO NESSUNO”. E 30 anni dopo, di ritorno da Mosca dove aveva ristrutturato l’Ambasciata del Brasile, porta con sé una vecchia mappa geografica che incolla su una valigia per l’allestimento di una vetrina. L’interesse suscitato lo invoglia a trasformare quel prototipo in una vera e propria collezione di pelletteria, che chiama 1° Classe, e che in brevissimo tempo conquista il mondo intero. Dal ’90 al 2005 disegna e gestisce la linea che gli valse il premio “Time for Peace, e dove la commissione Onu, oltre all’ambito premio, gli attribuì l’appellativo di “Stilista Viaggiatore”.

Le origini

La grafica, i costumi, e la recitazioni sono passioni giovanili, nella quali si cimenterà in futuro fondando una compagnia teatrale nella sua città, in seguito debutterà con Vittorio Gassman nella piece di Pasolini, “Affabulazione”; si cimenterà poi con il cinema, e tutte le arti attoriali, fino agli spot pubblicitari. Ma la curiosità lo porta a sperimentare molteplici professioni: illustratore, disegnatore di tessuti, moda, interior design, cura set fotografici in vari settori, mantenendo di base il suo lavoro di vetrinista.

Nuove strade all’insegna di uno stile contemporaneo

Nel 2005, lasciandosi alle spalle il precedente progetto decide di intraprendere un nuovo percorso creativo: ALV-Andare Lontano Viaggiando, nuove strade all’insegna di uno stile contemporaneo, unico e distinto. Con Passport lancia sul mercato una linea di borse donna, uomo e accessori, che sviluppa in più varianti di colori e applicazioni, accompagnate da tinte unite di tendenza, ricerche di pellami di qualità, oggi ecopelli sostenibili, come i tessuti per le collezioni di abbigliamento, per dinamiche forme di borse e vestiti, presenti sin dalla prima collezione per una Clientela che attraversa una città come il globo intero, all’insegna di una eleganza sportiva, pratica ed armonica da veri “Globetrotters”. Seguono collezioni di calzature, orologi, profumi, occhiali, intimo donna e uomo, abbigliamento bambino-a, e quanto necessario per i suoi amati viaggiatori, che trovano prodotti anche per la sosta, come tutti gli articoli della Home Collection. Nel 2007 Alviero Martini pubblica la sua autobiografia, alla quale seguiranno due edizioni e-book e oggi, alla 4° edizione è ristampato in cartaceo dal titolo Andare Lontano Viaggiando, disponibile in tute le librerie. Un creativo ad ampio spettro, che ha vissuto e vive l’esperienza del Made in Italy in prima persona,con attenzione ai vari cambiamenti epocali ed una accurata presenza nel mondo social.

Andare Lontano Viaggiando

Il docufilm disponibile da Maggio 2024